Rimedi naturali per la dentizione

dentizioneLa dentizione è un momento fisiologico importante e passeggero, e semplici rimedi lenitivi del dolore, che hanno solamente azione locale, possono aiutare i bimbi e i genitori ad affrontare questo difficile periodo:

1. Le manine.

I bimbi le portano alla bocca per premere e sfogare il fastidio e il dolore. Invece di impedire questo naturale gesto, è meglio tenere le manine pulite.

2. Impacchi di acqua e bicarbonato.

Bisogna disciogliere qualche cucchiaino di bicarbonato in mezzo bicchiere di acqua fredda, e poi con una garzina o con un dito ben pulito premere con delicatezza la gengiva dolente.

Il bicarbonato è lenitivo e sano per la bocca perché riporta il giusto ph interno della bocca. Il freddo e la pressione servono invece a dare sollievo.

3. Verdura fredda da rosicchiare.

Carote, sedano e finocchio freddi, conservati in frigo, se rosicchiati possono dare molto sollievo alle gengive. Bisogna fare attenzione ad eventuali pericoli di soffocamento dovuti a una deglutizione impropria.

4. Anelli da dentizione.

In commercio ci sono tantissimi anelli di svariate forme pensati proprio per essere masticati durante la dentizione, spesso sono in silicone. Alcuni contengono anche un gel che mantiene il freddo dopo qualche ora in frigorifero.

5. Radice di iris (o radice di viola).

Reperibile online o in negozi biologici, la radice di iris levigata funziona come un anello da dentizione, e in più ha eccellenti proprietà antinfiammatorie ed antidolorifiche. Si ammorbidisce con la saliva liberando i principi attivi.

6. Collana d’ambra.

Questo rimedio è caro all’antroposofia di Rudolph Steiner.
L’attività dell’ambra, in quanto resina, rompe i campi elettromagnetici, alleviando il dolore.
Il suo uso è controverso in quanto rimane dubbio l’effettivo effetto benefico sulla dentizione.

7. Risciacqui con infuso di malva.

Questo è consigliato ai bimbi più grandi di sei o sette anni che stanno mettendo i denti definitivi, perché i piccini non sarebbero in grado di sputare l’infuso.
Si versa un cucchiaino di fiori essiccati di malva in una tazza da tè di acqua bollente, si lascia riposare per almeno un quarto d’ora, poi si filtra, si fa raffreddare e si usa l’infuso per fare risciacqui. La malva ha proprieta’ lenitive nei confronti di tutti gli stati infiammatori.

image: 1.

Be Sociable, Share!

Tags: , ,