L’endodonzia e la carie dentale

L’endodonzia è un ramo della medicina odontoiatrica che si occupa di ripristinare la salute dei denti rovinati dalla carie dentale e che necessitano di essere devitalizzati. La devitalizzazione, in termini medici chiamata più precisamente terapia canalare, permette infatti di mantenere i denti non vitali per tanti anni,  e salvare i denti che sono già stati devitalizzati, eliminando le infezioni e i granulomi all’apice dentale con la terapia del cosiddetto ritrattamento canalare.  L’endodonzia è molto importante per la salute dei denti, e la terapia canalare deve essere di ottima qualità perché i denti devitalizzati possono funzionare benissimo per tantissimo tempo, mentre i problemi che potrebbero verificarsi successivamente, si ripercuoterebbero inevitabilmente anche sui trattamenti eseguiti dopo la devitalizzazione, come le ricostruzioni, le corone protesiche, gli intarsi.

In che cosa consiste una terapia canalare di qualità?

La prima operazione consiste nel pulire, sagomare e sterilizzare i canali radicolari del dente. Successivamente devono essere ripuliti con un materiale compatto fino a giungere in prossimità dell’apice, e infine devono essere sigillati prestando attenzione alle zone apicali di ciascun canale radicolare. Il canale è in seguito adeguatamente protetto dall’inquinamento batterico. Tutte le operazioni  delle terapie endodontiche devono necessariamente essere eseguite in modo soddisfacente per garantire un servizio di qualità, e non compromettere seriamente il ritrattamento del dente già curato.

terapia-canalare

La carie

Le carie sono di tre tipi:

        •       La carie della corona: è il problema più comune e  sia gli adulti che i bambini ne sono a rischio, è un tipo di carie generalmente localizzata nello spazio interdentale e sulle superfici masticatorie.

        •       La carie della radice: con l’invecchiamento le gengive tendono a ritrarsi lasciando scoperte alcune parti della radice dentale che, rimanendo esposte e prive dello smalto dentale, possono facilmente cariarsi.

        •       La carie ricorrente: questo tipo di carie si forma attorno alle otturazioni e corone esistenti, in quanto in codeste zone del dente la placca tende ad accumularsi, scatenando la carie.

Le cause della carie:

        •       L’alimentazione

        •       Lo stile di vita

        •       La cura e l’igiene dentale

        •       Fattori ereditari

Conclusioni

Le carie dentarie sono un grave problema,  purtroppo è molto comune nei bambini e anche gli adulti sono a rischio. La carie può distruggere  i denti e le terminazioni nervose provocando l’ascesso, un’infezione sull’apice della radice.  L’ascesso può essere curato solamente con una terapia canalare, o con l’estrazione del dente malato.

Questioni di implantologia dentale

Sarebbe un terribile incubo se guardandoci allo specchio dovessimo ritrovarci un giorno senza denti, sorridere e vederci completamente sdentati. Gli impianti dentali oggigiorno costituiscono per fortuna un metodo all’avanguardia per la sostituzione di denti mancanti, tramite l’impianto di una vite al titanium, inserita nella zona della radice del dente perso. Le operazioni di implantologia possono inoltre servire come supporto per le protesi  o per i ponti dentali. Quando si perdono più denti a causa di un infortunio o di una malattia parodontale, può essere realizzato un impianto per la  sostituzione dei denti mancanti. Proprio come con un solo dente, più denti mancanti, possono essere sistemati con degli impianti dentali. Sostituire più denti mancanti o gravemente danneggiati è la soluzione per chi vuole riavere la comodità di denti fissi e naturalmente belli e simili ai propri denti naturali.

impianti-dentali

In che cosa consiste un intervento di implantologia?

Creare un impianto dentale non é affatto semplice, esso consiste nel saldare l’impianto alla mandibola, sulla quale il dentista fisserà il perno che sosterrà la corona del dente. La corona é fabbricata in un laboratorio speciale dopo che é stata creata una forma speciale. Il paziente avrà poi un dente che funzionerà proprio come un dente vero, uguale per colore e forma agli altri denti dell’arcata. Gli impianti dentali sono fissati in modo stabile in bocca e, a differenza delle protesi rimovibili non si staccano o non si muovono durante la masticazione. L’operazione di implantologia è eseguita da un odontoiatra tramite l’utilizzo di anestesia locali, gli impianti dentali sostituiscono la radice dei denti mancanti o danneggiati. Agli impianti posizionati sono poi collegati dei monconi sui quali viene cementata o avvitata la corona dentale. Gli impianti, inseriti direttamente nell’osso, servono inoltre a preservare la mascella e a prevenire il deterioramento osseo.

Turismo dentale low cost in Ungheria low

Coloro che non possono permettersi un impianto dentale, ai costi normalmente pretesi dai dentisti di casa, hanno l’opportunità offerta dal turismo dentale di curarsi in Ungheria. I dentisti ungheresi, altamente qualificati garantiranno un risparmio del 60% per il vostro intervento di implantologia. Affidatevi alle cure garantite negli studi dentistici professionali ungheresi!

foto: 1. 2.

Be Sociable, Share!

Tags: , , ,