I Colletti dentali

Immaginatevi come sarebbe un tronco d’albero se fosse privo della sua corteccia, ossia della sua protezione naturale; sarebbe indifeso così come lo sarebbero i nostri denti che soffrono di sensibilità dentinale perchè privi dello strato protettivo di smalto dentale. La sensazione di dolore e fastidio che, avvertiamo al contatto con lo spazzolino o agli alimenti dolci, acidi, alle bevande calde o fredde, è causata generalmente da una retrazione gengivale con conseguente esposizione del colletto dentale oppure alla perdita dello strato protettivo  di smalto.  Il colletto è la linea di demarcazione tra la corona e la radice, e normalmente è ricoperto dalla gengiva.

Le cause

Nel 20% circa della popolazione, le gengive si ritirano nel corso della vita ed espongono i colletti dentali sottostanti: i denti si allungano e reagiscono con una sensazione dolorosa agli stimoli tattili, ai sapori agrodolci e al caldo/freddo. Il risultato è che i denti fanno male quando li si spazzola, quando si mangia, si beve e talvolta anche quando si respira.

colletti

Questo dipende soprattutto da una pulizia dei denti sbagliata: l’uso di spazzolini duri, di dentifrici abrasivi o di una pressione eccessiva dello spazzolino intaccano rapidamente il sottile strato di cemento dei colletti scoperti, lasciando scoperta la dentina, così sensibile, con i suoi tubuli che trasmettono la sensazione dolorosa. Il colletto dentale privo di protezione è esposto anche al rischio di carie. Infatti gli acidi nocivi demineralizzano non solo lo smalto della corona del dente, ma anche la dentina. La carie del colletto, tuttavia, può essere prevenuta o stabilizzata

Le cause della retrazione gengivale e la perdita dello smalto protettivo possono essere differenti:

•                     una tecnica sbagliata per lo spazzolamento dei denti

•                     l’utilizzo di dentifrici abrasivi per lo smalto dentale

•                     l’invecchiamento

Il parere dello specialista

L’utilizzo di un dentifricio speciale, studiato appositamente per i colletti dentali scoperti e la sensibilità dentinale è indispensabile per contribuire a trattare dall’inizio questo  tipo di problema dentale, per  proteggere i denti dalla carie radicolare, e combattere in questo modo la sensibilità dentinale. Il principio attivo del fluoruro amminico aderendo alle superfici dentali  forma uno strato protettivo sui denti, e  favorisce la rimineralizzazione della dentina.

image: 1.

Be Sociable, Share!

Tags: , ,