Archive for March, 2012

Un Impianto dentale é la soluzione giusta per me?

Thursday, March 22nd, 2012

Impianto dentale é la soluzione giusta per me?

Come con qualsiasi intervento chirurgico invasivo, possono esserci disagi. Anestesia e sedazione del paziente sono sempre utilizzati per eliminare il disagio. I nostri medici possono prescrivere farmaci per alleviare il fastidio che può verificarsi durante il recupero. Potete anche essere sicuri che avremo cura particolare di rimanere in contatto con voi dopo l’intervento chirurgico. Questo è il modo migliore per essere sicuri di essere comodamente informati sulla chirurgia.

I DIVERSI CASI

Che cosa è un innesto osseo e quando può essere usato?

L’innesto osseo è una procedura chirurgica che viene utilizzata per garantire che la quantità di osso necessaria per il trattamento dentale sia sufficiente.

L’impianto di trattamento richiede una quantità sufficiente di osso per tenere l’impianto in modo sicuro. Le lesioni della mascella, la perdita di denti o problemi di sviluppo possono portare ad un importo insufficiente di osso, che rende l’intervento chirurgico difficile o impossibile. L’innesto osseo è effettuato prima o durante la chirurgia implantare.

Le procedure di innesto osseo

Ci sono diversi innesti ossei con diverse procedure utilizzate da Forest & Ray:

  • L’innesto del seno – L’osso del donatore viene inserito nel pavimento della membrana del seno, che è il tetto della bocca. Questa procedura rafforza la parete sottile guscio d’uovo di osso lasciato alle spalle dopo che i denti superiori sono stati rimossi.
  • Block Innesto osseo – Un blocco di osso o la spina vengono rimossi da una delle altre ossa del paziente, di solito il femore (osso dell’anca) e vengono poi avvitati nella zona in cui gli impianti devono essere posizionati. Ci vogliono 4-6 mesi in modo che il nuovo osso si integri con l’osso della mascella.
  • Guided Tissue Regeneration – In questa procedura, il dentista crea un buco chirurgico. Il tessuto di gomma morbida cresce rapidamente sopra il foro, che copre l’osso sottostante. Una barriera di membrana è posta sopra il buco chirurgico per prevenire la crescita di gomma indesiderati o eccessivi. La membrana viene successivamente rimossa dal dentista o assorbita dal corpo.
  • Espansione Bone – Le pareti delle ossa sono allungate o allargate per ospitare l’impianto.
    Socket Conservazione dell’Innesto – L’osso del donatore viene inserito nella presa del dente dopo la rimozione dei denti e richiede da quattro a sei mesi per guarire completamente.Una volta che la mandibola è stata ri-costruita devono passare tra i 3 ei 12 mesi prima che un impianto possa essere montato.